ACADEMINSIEME: avanti con il GOLD Team RANKING - Settori Giovanili

Il cammino ha inizio

Premessa

Dopo quaranta anni di vita attiva all’interno del Baseball e del Softball. Dopo aver calcato le scene della massima serie, in qualità di Segretario e Dirigente, di tutti i più importanti palcoscenici italiani e raggiunto grandi risultati e grandi vittorie, oltre a qualche delusione, naturalmente, ho sentito la necessità di dare a questo mondo qualcosa di ancor più concreto. Il Settore Giovanile, nonostante la militanza ai massimi livelli, è sempre stato il mio habitat ed ho provato, sulla mia pelle, quanto poco significato, in alcune circostanze, assumesse il lavoro svolto nelle retrovie. I Presidenti, i dirigenti, gli allenatori, vivono in un ambito poco considerato ma che è l’autentica linfa vitale per tutto il movimento. Io non ho mai pubblicizzato il mio lavoro, la mia immagine, nonostante il grande apporto prestato, nel mio piccolo, ma questo lavoro, questa mia creatura, può essere un contributo ancor più concreto per tutti voi, per tutti noi. Ed è proprio per questo che, in questo «Ci metto la faccia, ci metto il cuore», e chi mi è vicino sa quanto ciò non rientri nei miei canoni. Amici, credete in quanto vi sto dando, non pensate a secondi fini o chissà cosa, tutto quello che finora fatto e che si potrà fare è nato per rendere le società del Baseball e del Softball più forti e solo con il vostro aiuto si potrà arrivare ad ottenere sempre più visibilità.

La Storia

In un mondo dove la statistica assume un ruolo determinante, dove ogni singolo risultato, ogni azione o impegno servono a monitorare l’individuo, sia esso atleta o dirigente. In un ambiente dove l’attività di ogni società viene messa sotto la lente d’ingrandimento ed analizzata arrivando così a capire se il lavoro svolto sia, realmente, produttivo. . In uno sport dove le discipline di riferimento, Baseball e Softball, hanno una loro graduatoria, a livello assoluto; ho pensato di creare un ranking, il GOLD Team RANKING – Settori Giovanili, atto a rendere ufficiale una scala di merito per i settori giovanili delle due discipline summenzionate. E’ palese il fatto che, attraverso questo strumento, si è in grado di valutare l’effettivo impatto di ogni società sportiva sull’intero movimento. Dopo una prima edizione dove si prendevano in considerazione, esclusivamente, le società partecipanti alle Fasi Finali dei campionati nazionali giovanili F.I.B.S., si è potuta sviluppare una seconda edizione ancor più completa, dove sono state inserite tutte le società partecipanti ai campionati giovanili, e dove aveva il suo peso ogni minima attività svolta nel corso dell’intera stagione agonistica.

Sviluppo della Classifica

Al fine di rendere il lavoro svolto, realmente, congruo nei confronti di ogni società sportiva, per far sì che non vi fossero ombre di dubbio circa l’effettivo grado di benemerenze, sono stati considerati svariati fattori, a volte seguendo le indicazioni delle società con cui sono venuto in contatto. Si inizia con l’iscrizione delle squadre ai vari campionati e, di conseguenza, la categoria e la disciplina di riferimento. Poiché, come detto, uno degli scopi del GTR è di evidenziare l’impatto all’interno dell’intero movimento F.I.B.S., vengono inglobati dei parametri di merito scaturenti dall’attività promozionale, quindi valutando le squadre esordienti, l’attività scolastica, l’attività di promozione e l’organizzazione di tornei, oltre alla partecipazione a campionati di Winter League. Terminata questa prima fase si entra nel vivo del GTR e si iniziano ad inserire dei Coefficienti di Qualificazione alle Fasi Finali, un parametro per le società vincitrici dei titoli regionali di categoria, ed uno per le società vincitrici delle Coppe Regionali. Infine viene sommato a quanto precedentemente acquisito un ultimo indice assegnato alle prime sedici squadre classificate, a livello nazionale.

L’ultima Evoluzione

Il GOLD Team RANKING – Settori Giovanili è uno strumento relativamente giovane e quindi soggetto a continue evoluzioni sviluppate in seguito a considerazioni riguardanti problematiche , o meglio, situazioni evidenziatesi nel corso delle passate edizioni. I precedenti campionati hanno mostrato che, ancora oggi, esiste una disparità tra le attività svolte nelle varie regioni d’Italia. Ciò può considerarsi positivo, ai fini agonistici,  per le società presenti in regioni con una maggiore densità di squadre, ma, sicuramente è  penalizzante per le stesse, quando si sviluppa la graduatoria. Per questo motivo  è stato aggiunto un ulteriore parametro, denominato Coefficiente di Difficoltà Regionale, che si attua attraverso una proporzione tra squadre praticanti attività a livello nazionale e società che disputano campionati a livello regionale, il tutto rapportato ad un coefficiente fisso. E’ stato, inoltre, inserito un coefficiente inerente gli atleti iscritti per ogni singola società, facendo sì che le stesse, possano aumentare il proprio punteggio in maniera proporzionale al proprio merito.

Conclusione

Bisogna cogliere il significato di tanto lavoro, ogni attimo del mio impegno, ogni sforzo è finalizzato alle società, ai dirigenti, al lavoro che svolgono quotidianamente e che rimane nascosto nel cassetto o circoscritto alle singole realtà. Ma tale lavoro sarebbe marginale senza l'apporto ed il supporto delle società, il GOLD Team RANKING cresce, si migliora ed è uno strumento utile all'analisi delle attività dei Sottori Giovanili del Baseball e del Softball. Attraverso queste pagine del Comitato Organizzatore ACADEMINSIEME cercheremo di dare ulteriore visibilità a tutte le realtà, dalla più piccola alla più grande, affinché ognuna di loro acquisti il giusto merito.